Se hai una cassettiera anonima, acquistata ai grandi magazzini, che non ti soddisfa pienamente, potrai donarle un aspetto più antico, mettendo in pratica i suggerimenti contenuti in questa guida. Vedrai, a lavoro finito, stenterai tu stessa a riconoscerla.

Occorrente
Cera scura per mobili antichi
Cacciavite
Carta vetrata grossa e fine
Coltello da lavoro
Martello
Compasso
Scodella di vetro o ceramica
Cristalli di permanganato di potassio
Un pennello medio
Alcuni panni morbidi e puliti

Prima di iniziare il lavoro ti consiglio di predisporre su un tavolo tutti gli attrezzi e i materiali che ti serviranno, per averli a portata di mano agevolando tutte le operazioni di lavoro. Per prima cosa togli i pomoli e passa su tutta la superficie del mobile la carta vetrata a grana grossa, quindi quella più sottile. Spolvera poi bene, con un panno morbido, per eliminare ogni traccia di polvere.

Per dare alla cassettiera un aspetto più ” vissuto “, taglia qua e là sottili schegge, soprattutto lungo i bordi, utilizzando un coltello. Picchietta qua e là con un martello e scava pezzettini di legno con il cacciavite; infine, con il compasso fai dei piccoli fori come se fossero segni lasciati dai tarli.

Ora prepara il permanganato di potassio, che è possibile acquistare in farmacia, e sciogline un quarto di cucchiaio da tè in 500 ml di acqua ottenendo così una soluzione di colore viola. Per questa operazione ti consiglio di usare una scodella di vetro o di ceramica che non usi più perché il permanganato di potassio colorirà indelebilmente anche il contenitore.

Stendi la soluzione così ottenuta sulla cassettiera procedendo con un pennello su un lato per volta. Per un risultato migliore, dovrai avere l’ accortezza di togliere la vernice in eccesso utilizzando un panno pulito e che non lasci pelucchi. Ripeti l’ operazione più volte fino ad ottenere il colore desiderato e lascia asciugare bene.

Rimetti i pomelli nella loro sede e, con l’ aiuto di un pennello morbido, stendi un sottile strato di cera scura per mobili antichi, lascia asciugare perfettamente quindi, con un panno morbido di cotone o flanella lucida energicamente. A questo punto, il mobile da pochi soldi sarà diventato un pezzo ” antico “, pronto per essere sistemato ovunque senza sfigurare!