Risulta essere uno dei passaggi fondamentali per ottenere un trucco impeccabile e a lunga durata. Parliamo della cipria e della sua applicazione. Dopo aver steso il fondotinta prima con il pennello specifico e poi tamponando con una spugnetta umida, lasciare asciugare per una manciata di secondi e applicare la nostra cipria. Ne potete utilizzarne una colorata, da adeguare alla tonalità del vostro incarnato o preferirne una trasparente, se non siete certe di trovarne una che si amalgami bene alla vostra carnagione.

Chi ha la pelle scura non può infatti utilizzare una cipra rosata perchè cozzerebbe con il suo incarnato così come chi ha una pelle chiara con sottotono rosato è preferibile che non utilizzi una cipria che vira al marrone e che è più adatta per chi ha un sottotono beige.

Per procedere all’applicazone distribuiamo la cipria sul viso con un pennello molto ampio per ottenere un risultato molto naturale. A tale scopo possiamo deporre la cipria realizzando piccoli movimenti circolari e premendo il meno possibile. Per il contorno occhi utilizzate un pennello più piccolo che vi consentirà di raggiungere la zona appena sotto le ciglia. Infine non dimenticate di applicare la cipria sul collo.

Per evitare la formazione di spiacevoli grumi cercate di far asciugare perfettamente il fondotinta prima di stendere la cipria. Un piccolo escamotage per capire se avete distribuito al meglio la cipria è toccare il viso e verificare se le dita scivolano sulla pelle e se questa appare abbastanza vellutata.