Il cocco è sicuramente un alimento esotico molto apprezzato, ma spesso si rinuncia a comprarlo perché non si sa esattamente come fare per aprirlo, aspettando l’arrivo dell’estate per poterlo comprare sulla spiaggia già pronto per essere gustato. Aprire una noce di cocco non è poi così complicato, se si impara la tecnica giusta.

Allora cosa aspettate, andate a comprare una noce di cocco e seguite attentamente queste semplici istruzioni per aprirla. In primo luogo è necessario individuare i punti morbidi del cocco, si trovano nella parte superiore, sono di forma tondeggiante e di colore scuro. Ora dovete praticare un foro con un cavatappi in uno di questi punti per svuotare il cocco dal latte contenuto al suo interno.

Prendete il cocco e mettetelo in forno per 5-10 minuti circa a una temperatura di 200 gradi. Togliete il cocco dal forno e poggiatelo su un tagliere. Il legno del cocco, seccatosi in forno, dovrebbe presentare diverse fratture. Ora dategli un colpo secco di martello e il vostro cocco si aprirà senza difficoltà.

Procedete a pulire il cocco rimuovendo in tutta facilità i pezzi di guscio. Per questa operazione aiutatevi, se necessario, con un coltello. Una volta separata la polpa dalla corteccia, passatela sotto l’acqua fredda in modo da sciacquarla e rinfrescarla. E adesso non vi resta che assaporare questa delizia.

Ora che avete imparato questa tecnica, potrete finalmente mangiare cocco a volontà. È utile sapere che potete conservare il latte estratto dal cocco e utilizzarlo in cucina, dopo averlo accuratamente filtrato. È infatti l’ideale per la preparazione di una fresca bevanda o in altre ricette, come ad esempio mousse o dolci sfiziosi.