Avete a disposizione una bottiglia chiusa con un tappo di alluminio, come quelle che solitamente contengono la birra? Avete sete ma non avete nient’altro che un semplice foglio di carta formato A4? Volete stupire i vostri amici al bar? Questa guida è quello che vi occorre.

Esistono tanti modi per aprire una semplice bottiglia chiusa da un tappo di alluminio, il più semplice è quello di utilizzare un banale stappabottiglia, ma se non ne abbiamo neanche uno a nostra disposizione? Qualcuno riesce addirittura con i denti, ad altri invece (cioè voi che state leggendo questa guida), basterà un semplice foglio di carta.

Prendete un foglio di carta, uno del fomato A4 va benissimo (cm. 29 x 21). Se non ne avete di queste dimensioni provate con quello a vostra disposizione, vedrete che andrà bene uguale. Iniziate a piegare a metà il foglio, dalla parte del lato corto, così da ottenere un foglio delle dimensioni di cm.29 x 10,5.

Ripiegate ora il foglio in tante striscioline strette e lunghe (larghe massimo 1 cm.) fino a quando otterrete questa volta un’unica striscia di dimensioni cm.29 x 1 circa. Ora ripiegate in due la vostra striscia dalla parte del lato lungo. Otterrete un’unico pezzo delle dimensioni di cm14,5 x 1. Noterete che la carta così piegata risulterà essere estremamente dura e resistente.

Prendete la bottiglia da aprire e impugnatela forte vicino al tappo. Prendete il vostro “cavatappi” di carta e facendo leva sulle dita della mano sollevate quei piccoli denti di cui il tappo è formato incastrando su di essi il cavatappi nel punto in cui risulta essere più resistente cioè dove avete fatto l’ultima piega.