Se vi accorgete che la vostra pianta presenta macchie marroni, bruciature e macchie sulle foglie, mancanza di fiori, crescita sgraziata e così via, a volte può essere evitato semplicemente con un cambiamento di luogo della pianta. Provate, prima di prendere provvedimenti drastici a mettere in atto i seguenti trucchi.

Spesso, la causa del danneggiamento della vostra pianta è la scarsa o eccessiva illuminazione. In questo caso, dovreste provare a metterla in un luogo abbastanza illuminato ma non troppo. E’ assolutamente sufficiente una zona in cui il sole non arrivi in modo diretto sulla pianta. In questo modo eviterete di bruciare le foglie e di favorire la crescita della pianta stessa.

Riducendo la luce e la temperatura le loro necessità sono minori. Se è possibile, lasciate le piante in una abitazione con posizione a nord quando si parte per le vacanze in estate. Un’altra soluzione, potrebbe essere quella di portare alcuni esemplari in un luogo più fresco in inverno per garantire un periodo di riposo.

Quindi, le specie di piante che hanno bisogno di molta umidità ambientale, possono migliorare con un cambiamento di luogo in estate: se vengono collocate in un posto più fresco, anche le loro necessità di umidità si ridurranno. E’ il caso, per portare un esempio, della maggior parte delle specie delle felci.