Devi ordinare on line un anello di cui sei particolarmente entusiasta. Ti viene chiesto di segnalare la misura esatta del tuo anulare, perchè l’anello possa calzarti alla perfezione. Non conosci affatto la misura e cerchi una via d’uscita. Leggi la seguente guida.

Ci sono vari modi per poter rilevare la misura del tuo dito o dell’anello che indossi. Ti riporto il più valido, secondo un’esperienza fatta da me in tempi andati. Si basa sulla costruzione, in maniera molto alla buona, del “sizer”, il famoso cono che hanno i gioiellieri per prendere la misura dei nostri anelli e dei bracciali.

Come costruirlo?
Seguimi. Prendi un pezzo di carta e arrotolalo abbastanza stretto, formando un cono. Ferma la congiunzione estrema con un po’ di scotch. Appena il cono è pronto, recupera un anello che ti calzi a perfezione e infilalo nel suo puntale. Lascia che esso scenda lungo il cono, fino ad arrestarsi da solo.

Poi prendi una matita a punta fine e traccia una linea che ripercorra tutt’intorno l’anello, nella parte sottostante. Eseguito ciò, sfila l’anello, srotola il cono e stendi bene la carta su una superficie piana. Con un righello non devi fare altro che misurare la linea di matita che hai tracciato. Essa altro non sarebbe che la misura della circonferenza interna del tuo anello.

Per darti un’idea ho riportato, solo in parte, la tabella di corrispondenza circonferenza-misura. Ora vedi a quale numero corrisponde la misura, in mm., della circonferenza interna che hai rilevato col righello e saprai il numero di anello per il tuo dito. Per esempio, se la circonferenza interna è 52mm, la misura dell’anello sarà 12. Se è 58 mm, la misura dell’anello sarà 18 e così via.

Per concludere, se si compra un anello troppo grande, è possibile seguire questa guida su come stringere un anello per risolvere il problema in modo piuttosto semplice.