Risulta essere invisibile, ma gioca un ruolo fondamentale nell’aspetto che abbiamo ogni giorno. Stiamo parlando, ovviamente, del profumo, che dovrebbe farvi sentire sicure di voi stesse e pronte ad affrontare la giornata. Scegliere la fragranza giusta per il vostro stato d’animo aiuterà ad aumentare queste sensazioni. Ricerche condotte dalla Charles University di Praga dimostrano che siamo attirate da profumazioni che completano i nostri odori naturali, ecco perché scegliere un profumo per qualcun altro può diventare un’impresa rischiosa. Ma non è solo la scelta del profumo più adatto ai nostri cari a essere difficile: vagare per i reparti delle profumerie in cerca della fragranza che faccia apposta per voi può dare seri mal di testa, un po’ come quando siete a caccia del paio di jeans perfetto. Risulta essere giunto il momento di rendere meno stressante la caccia al profumo: con le nostre regole d’oro troverete la vostra preda in men che non si dica.

Seguite le stagioni
Non indossate gli stessi vestiti tutto l’anno quindi perché indossare lo stesso profumo? Dovreste avere un profumo invernale e uno estivo, uno da giorno e uno da sera. La cosa più importante, però, è che rifletta il vostro stato d’animo.

Spruzzate bene
Se avete l’abitudine di spruzzare il profumo indicativamente nella zona del collo, provate a prendere meglio la mira. I punti migliori per indossare un profumo sono quelli in cui si prendono le pulsazioni: collo, polsi e dietro le ginocchia, perché producono naturalmente calore e aiutano a disperdere la fragranza nel corso della giornata.

Scegliere bene
Risulta essere semplice farsi convincere dalle commesse delle profumerie, quindi andate in negozio con le idee chiare. Decidete prima il genere: verde, floreale, aldeidico (amaro), pesante, orientale, fougere (maschile) o agrumato. Chiedete che vi vengano mostrati solo i profumi nel genere che avete scelto. Provateli su carta e arrivate ad avere solo due profumi tra cui scegliere.

Prendetevi tempo
La chimica del corpo farà in modo che lo stesso profumo risulti diverso su diverse persone quindi annusare e basta non serve a capire se quel particolare profumo vi starà bene o meno. Dopo aver ridotto la lista dei possibili candidati, provateli sul polso. Mettetene uno per polso e poi camminate. Aspettate che si asciughino, perché cambieranno in base al tipo di pelle. Prendetevi tutto il tempo che vi serve e se necessario ritornate il giorno dopo e provate di nuovo prima di decidere

Fate che duri
Il profumo puro è la formula più concentrata e persistente. Poi c’è l’eau de parfum, seguito dall’eau de toilette, il più leggero. Un profumo è fatto da note alte, medie e di base e sono queste ultime le più permanenti. Se quindi volete che il profumo duri, deve avere una buona parte di note di base.