Anche la scheda madre può sporcarsi, può accumulare la polvere che entra dalle fessure del Pc e in questo modo rallentare i processi della stessa. La polvere depositata sulla scheda madre inoltre può portare anche a un surriscaldamento e al cattivo funzionamento delle ventole.

Se si dispone di un compressore si può usarlo e la cosa risulta molto meno faticosa e laboriosa, ma non tutti in casa dispongono di un compressore. Se non si possiede un compressore nei negozi che trattano hardware per personal computer si può acquistare una bomboletta di aria compressa che svolge lo stesso compito del compressore.

Se invece non si ha la possibilità di acquistare la bomboletta di aria compressa consiglio di usare un pennellino molto morbido, indicatissimi sono quelli che si usano in cucina per i dolci, sono morbidi e dalle setole lunghe che permettono di arrivare anche nei punti più nascosti e difficili da raggiungere.

Mentre usate il pennello per rimuovere la polvere depositata sulla scheda madre, fate in modo che qualcuno, disposto ad aiutarvi vi tenga un aspirapolvere acceso vicino a dove state usando il pennello, per fare in modo che la polvere che sollevate con il pennello venga catturata dall’aspirapolvere e non si depositi di nuovo sulla scheda madre.