Sembra che ogni giorno compaiano notizie su qualche nuovo genere di fitness che promette più risultati in ancora meno tempo. Sappiamo che è difficile decidere quali sono le soluzioni che vale davvero la pena provare, perciò ne abbiamo selezionate cinque in grado di rinnovare davvero il vostro fitness. Garantito.

Hydro training
Aggiungere all’allenamento un elemento liquido è una delle tendenze del momento. Ma invece di allenarsi nell’acqua, come per l’aquagym, ora ci si allena con l’acqua. Equipaggiamento come le hydro bag (buste piene d’acqua) e i palloni ad acqua stanno avendo un successo notevole, grazie alle sfide che pongono al corpo. Il principio fondamentale è che l’instabilità e l’imprevedibilità dell’acqua garantisce un alto livello di attivazione nella fibra muscolare e impegna molto tutto il fisico. Si bruciano parecchie calorie, insomma, grazie allo stress muscolare e all’impegno del sistema cardiovascolare. Provate a sostituire le vostre normali Powerbag con una hydrobag, o la palla medica con un pallone ad acqua della Arke, per lanciare il vostro corpo nel pieno dell’azione.

Monitorare il sonno
Il riposo e il recupero sono una parte così essenziale dell’allenamento che molti atleti li considerano un aspetto del loro training. La ragione per cui il sonno è così importante è
che allenarsi non migliora automaticamente il corpo. Per migliorare davvero bisogna lasciar segnalare al fisico che il suo carico di lavoro è aumentato. Perché il corpo migliori e si adatti allo stress, diventando più forte e in forma bisogna dormire! Non solo la mancanza di sonno porta a livelli di insulina più elevati (che impediscono al corpo di bruciare i grassi) ma riduce quelli di un ormone, la leptina, che, se è a livelli bassi, fa aumentare la voglia di carboidrati. E c’è di più: anche i livelli degli ormoni della crescita tendono a scendere, rendendo molto più difficile per il corpo trovare la giusta proporzione di muscoli e grasso. Tenere d’occhio l’efficacia del vostro sonno potrebbe fare, insomma, una differenza fondamentale.

Tornado training
Il motivo per cui un tornado genera così tanta energia è il movimento rotatorio ed è proprio questo che dà il nome al Tornado training. È possibile sviluppare nel nostro corpo una forza così potente? I due muscoli più coinvolti nella rotazione del busto sono gli obliqui interni e esterni (i muscoli ai lati dello stomaco). Il Tornado training migliora proprio la forza di questi muscoli. Obliqui forti assicurano stabilità e supporto per l’intera parte superiore del corpo, schiena e bacino compresi. Questo vi renderà molto meno esposte a incidenti alle gambe e alla schiena e l’aumento di forza scheletrica vi permetterà di spingere il vostro allenamento verso nuovi livelli, con esercizi più intensi, una postura migliore e più varietà nei vostri esercizi.

Training pliometrico
Se vi sentite già familiari con movimenti a corpo libero di base come gli squat e gli affondi, perché non date una spinta in più alla vostra prossima seduta incorporando qualche salto? Gli esercizi di salto in verticale come la corda e il rebounding migliorano il flusso linfatico (il sistema linfatico elimina le tossine dalle cellule e aiuta a far arrivare le sostanze nutritive), ma possono fare miracoli anche per la forza e la tonicità del corpo. I movimenti pliometrici e dinamici sono ottimi per sforzare al massimo i muscoli prescelti, senza forzare troppo il carico sulle giunture. La spinta più forte del salto attiva un numero di fibre muscolari molto più elevato e fa bruciare moltissime calorie. Suona interessante? Tutto quello che vi serve sono delle piccole modifiche. Provate ad aggiungere un esercizio di salto ai vostri squat e affondi (iniziate dalla parte inferiore del movimento, per far sollevare da terra entrambi i piedi) per spingere al massimo il vostro allenamento.

Potenza aerobica VO2 Max
Il VO2 Max è un buon indicatore per sapere quanto siete in forma. È una misura di quanto dell’ossigeno nel vostro corpo potete fare uso quando vi esercitate alla massima intensità: non c’è bisogno di dire che aumentare il vostro VO2 Max è il modo perfetto per migliorare la vostra performance. Spesso i nostri muscoli non sono nemmeno vicini al pieno affaticamento, quando cuore e polmoni iniziano a non farcela più. Migliorare il vostro VO2 Max vi permette di lavorare più duramente, più a lungo, con la possibilità di bruciare molti più grassi! Sembra magnifico, ma come si aumenta il VO2 Max? Il training a intervalli ad alta intensità migliora la capacità aerobica e l’assorbimento polmonare. Quindi, provate a correre al ritmo più veloce che riuscite, mantenendo intervalli da due o da cinque minuti di corsa, alternati a corsa lenta o recupero.